Le sante che ho conosciuto non si curavano di essere tali – riflessioni sulla santità – dal libro Resuscitare di Christian Bobin

Le sante che ho conosciuto non si curavano di essere tali. Erano di ogni età e di ogni aspetto. Erano accomunate dal fatto di andare nel mondo con grande naturalezza e con una decisione briosa, come se non ci fossero mai state né legge, né morale. Ciascuna dava senza pensarci più amore di quanto il sole dia luce. Una, nella sua tarda età, si occupava di un piccolo giardino e dormiva in una camera grande come una nocciola. Un’altra, quando entrava in una stanza, l’allegria entrava insieme a lei, come un passero che danza nei suoi occhi chiari. Una terza, di quattro anni, trovava nei giochi dei quali non si stancava, una ragione sufficiente per ridere sino alla fine del mondo, ed anche nell’ aldilà. E qualche altra ancora, completamente ignara di sé, conferiva al mondo un bene più prezioso della vita.

Christian Bobin – Resuscitare
(AnimaMundi Edizioni & Édition Gallimard)